Studio di nutrizione

Dott.Giuseppe Norelli

Il Nutrizionista: chi è e cosa fa

Il nutrizionista è tra le figure che meglio si inseriscono nel campo della tutela della salute umana. Quando parlo di nutrizionista, mi riferirò al biologo-nutrizionista, anche se con lo stesso termine viene indicato anche il medico-nutrizionista il quale, nello svolgimento delle sue attività ambulatoriali, può essere affiancato dal dietista.

A parte questa piccola parentsi, non intendo entrare nel merito alla giurispridenza dei profili professionali che operano nel settore della nutrizione, poichè essi sono già stati trattati qui. Piuttosto mi interessa spiegare al pubblico cosa può fare il biologo-nutrizionista per la tutela della salute umana.

Negli ultimi 10 anni il mondo scientifico si è reso conto di come l’alimentazione giochi un ruolo fondamentale nel prevenire e curare (ovviamente nel corso del tempo) tutta una serie di patologie sopratutto a carattere metabolico: ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, diabete e patologie cardio vascolari.

Il nutrizionista è un professionista della salute che può darvi i giusti suggerimenti in caso di sovrappeso, obesità e patologie metaboliche su indicate. Il compito del nutrizionista è quello di spiegare come mangiare, quali alimenti evitare, quali alimenti preferire, come migliorare il priprio benessere.

In caso di patologie sarebbe opportuno approfondire con visite specialistiche; una volta diagnosticata la patologia si procede nel dare consigli sull’alimentazione da seguire nel caso specifico. Succede spesso che ognuno di noi comunque segue le proprie abitudini alimentari, che spesso sono anche in contrasto con le problematiche che il nostro organismo può avere.

I consigli che vi può dare il nutrizionista, solo per il fatto di suggerirvi un’alimentazione più equilibrata posso aiutarvi a migliorare la condizione. Se poi si entra nel merito, vi sono alcuni suggerimenti specifici per patologia; essi sono personalizzati in base ai vostri gusti ed esigenze, e vi permetteranno di stare meglio nel corso del tempo.

Ciò che io consiglio spesso:

la dieta non ha una scadenza, ma è uno stile di vita alimentare che deve durare nel tempo.

Questo in associazione con un’idonea e benefica attività fisica che ci aiuti a perdere peso e a scaricare lo stress che la vita frenetica ci impone.

Generali,

Navigazione articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Refresh

*